#BuildforCOVID19: l’OMS lancia l’hackathon globale

Con l’hashtag #BuildforCOVID19 viene lanciato l’hackathon globale per contrastare il COVID-19 che prende il via il 26 marzo e si chiude il 30 marzo. A supportarlo, Facebook, Microsoft, Twitter, TikTok, WeChat, Pinterest, Slack e Giphy.

Una chiamata alle armi per gli sviluppatori di tutto il mondo per ideare e realizzare soluzioni software che abbiano un impatto sociale, con l’obiettivo di affrontare alcune delle sfide legate alla diffusione del coronavirus.

Sette le aree di interesse:

  • Salute – indirizzare e ridimensionare una serie di iniziative sanitarie, compresi i comportamenti di prevenzione / igiene (soprattutto per i paesi e le popolazioni a rischio), supporto agli operatori sanitari in prima linea, diffusione della telemedicina, strategie di tracciamento / contenimento dei contatti, sviluppo di trattamenti e diagnosi.
  • Segmenti di popolazione vulnerabili – l’insieme dei problemi che affliggono gli anziani e gli immuno-depressi, come l’accesso a pasti e generi alimentari e il sostegno a coloro che stanno perdendo lavoro e reddito.
  • Imprese – l’insieme di problemi che le aziende devono affrontare per rimanere a galla, collaborare efficacemente e spostare parti della propria attività sul digitale.
  • Comunità – promozione della connessione con amici, familiari e vicini per combattere l’isolamento sociale e la digitalizzazione dei servizi pubblici per i governi locali.
  • Istruzione – ambienti e strumenti di apprendimento alternativi per studenti, insegnanti e interi sistemi scolastici.
  • Intrattenimento – alternative alle forme di intrattenimento tradizionali che possono mantenere il talento e il pubblico sani e salvi.
  • Altro: i temi sopra riportati sono solo suggerimenti, gli organizzatori aspettano tutti i suggerimenti e le idee che possano essere utili in questo momento.

L’hackathon termina alle ore 9:00 del 30 marzo. La giuria proclamerà i progetti vincitori il 4 aprile.

ISCRIZIONE ALL’HACKATHON

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *